Escursione a Ciampedie e sei in paradiso

La nostra escursione preferita in Val di Fassa

Una bella escursione, quella al Ciampedie, che si può fare partendo direttamente dal nostro hotel, senza bisogno di prendere mezzi, passando dal bosco anche in compagnia dei nostri amici a 4 zampe!

 Di certo non si tratta di quell’escursione su un percorso costantemente panoramico in quanto sale tra prati e alberi offrendo comunque degli scorci molto belli soprattutto sulle montagne del gruppo dei Monzoni come Cima 12, Cima 11, Buffaure e Sas de Pere da Fech, solo per menzionarne alcune. 

Immaginiamo molti di voi conosceranno o avranno sentito parlare del Ciampedie, un luogo incantato nel cuore del Catinaccio, proprio alle spalle dell’alpine Touring hotel. 

Soprattutto nella bella stagione ci sono diversi sentieri/strade sterrate più o meno impegnativi per raggiungerlo.

 Il dislivello é di 600 m, bisogna arrivare a 2000 m per ammirare questo piccolo altipiano attorniato dalle cime stupende del gruppo del Catinaccio.

 Dicevamo varie possibilità per salire a piedi o in mtb, a cominciare dai sentieri 544 e 543 proprio nel bosco dietro il nostro albergo….ma niente paura per chi non se la sente di affrontare la salita, tre minuti di funivia e il Ciampedie sarà davanti ai vostri occhi!

 Ricordiamo che in funivia possono salire anche le persone in carrozzella o con passeggini in quanto é molto ampia. In questo modo sarà consentito a tutti di godere di tanta bellezza. 

Nessun problema nemmeno per coloro che portano con sé cani che, ovviamente dovranno essere al guinzaglio ed indossare la museruola per regolamento. 

Pure in inverno, con la dovuta attrezzatura e un po’ di preparazione fisica, si può fare questa escursione, anche in compagnia dei nostri amici a 4 zampe e scegliendo tra i diversi percorsi di cui magari vi spiegheremo più nel dettaglio in un’altra occasione. 

Nei mesi scorsi la neve é scesa copiosa e quindi, non molto tempo fa, abbiamo scelto di salire per la strada che parte sotto la funivia di Vigo, che coincide per un tratto con la pista da sci di rientro al paese per poi proseguire più morbida sulla sinistra. 

La strada sale tranquilla, con curve e , nella bella stagione, é un bel percorso da poter fare anche in mtb o e-bike. Avevamo sottovalutato la questione…il disgelo…. 

La salita di quasi due ore, con alternanza di ghiaccio e continui sprofondamenti nella neve, avete presente un passo avanti ed uno indietro?!?! 

É stata dura ma il panorama, una volta arrivati, ci ha ripagato ampiamente della fatica fatta. 

La bellezza delle cime del Catinaccio che sembrano molto vicine, é ciò che lascia subito meravigliati. 

L’impotenza dei Dirupi di Larsec, delle Torri del Vajolet che sovrastano l’omonima valle con la conca di Gardeccia, la cima Catinaccio, Mugoni, Cigolade, la celeberrima Roda de Vael… Sullo sfondo, ma non meno maestosi, il Gruppo del Sassolungo con Sella e Pordoi.

 Oltre alla vista sulle montagne menzionate prima, lo sguardo corre sulla valle che scende verso Fiemme e su tutto il corollario di montagne della zona del Luisa e poi del Lagorai che si erge come un pizzo! 

Qualcuno di voi si starà chiedendo che cosa ci troviamo di così particolare in questo posto. 

Per molti sicuramente è solo il punto di partenza per tante altre escursioni nel gruppo del Catinaccio (Gardeccia, Vajolet, Principe, Re Alberto, Amtermoia, Vael solo per nominarne alcune e tutte stupende). 

Per noi rappresenta spesso una meta, soprattutto in certi periodi dell’anno quando non c’è nessuno o in stagione, nella tranquillità del tardo pomeriggio o con le luci calde del tramonto. 

L’ultima volta che ci siamo andati eravamo completamente soli, una magia fatta di alberi, montagne, neve, sole e silenzio…quella serenità che solo il contatto con la natura sa infondere! 

Ovviamente assaporare tutto questo é più facile per noi che viviamo qui ma vi consigliamo caldamente, se capiterà l’occasione e sarete disposti a fare un po’ di fatica, di raggiungere questo luogo magnifico nei momenti non affollati, non ve ne pentirete!

Noi saremo sempre a disposizione dei nostri Ospiti per spiegare nel dettaglio i vari percorsi e trasmettere il nostro entusiasmo:-)

escursione a ciampedie nel cuore del catinaccio

Avvisiamo la gentile clientela che per la stagione invernale 2022/23 il nostro centro benessere rimarrà chiuso.