Gita al lago d’Antermoia attraverso la Val Udai

Oggi vogliamo presentare a tutti gli amanti del “trekking un po’ impegnativo” questa gita stupenda, una delle tante  che vorremmo fare quest’estate con i nostri Ospiti.
L’obbiettivo da raggiungere è il fantastico lago d’alta quota d’Antermoia a m 2498 d’altitudine.
La salita attraverso la val Udai è un po’ impegnativa, non di certo per difficoltà tecnica ma per la pendenza infatti, partendo da Mazzin, paese in cui si imbocca direttamente la valle, ci si incammina subito in salita per il sentiero 580.
La valle è ripida e stretta, a destra, dalle interessanti rocce del Dociorìl ed apparentemente chiusa, di fronte, dallo zoccolo del Polentòn. Proseguendo si iniziano a costeggiare i fianchi del Mantello, a sinistra, tra questo ed il Polentòn scende il Rio d’ Antermoia che precipita a valle con le due alte cascate di Socorda. Continuando a salire iniziano a mostrarsi le tracce di un’ antica civiltà pastorale, il percorso diventa sempre più ripido fino ai verdi pascoli di Camerloi, m. 2200,  nella parte alta della Val di Dona costellata di fienili. Una volta raggiunta la Val di Dona c’è la possibilità di girare a destra e riscendere per la stessa facendo così un giro circolare, tornando a Mazzin. Per proseguire invece verso il nostro obbiettivo, una volta raggiunta la Val di Dona ed aver goduto della fantastica natura che le due valli Dona e Udai offrono , si gira a sinistra e si sale a ridosso del testone roccioso del Sasso di Dona, m. 2760,fino ad incrociare il  sent. 580 per arrivare all’omonimo passo, dai prati si passa a bianche ghiaie e  volgendo lo sguardo ad est il panorama si apre sul Sassolungo, il Sella e la Marmolada in lontananza il Pelmo la Civetta e le Pale di S. Martino . Dal Passo di Dona,m. 2516, come un miraggio, finalmente compare il rifugio, che in pochi minuti si raggiunge e si arriva sulla sella dell’ incantevole Conca d’ Antermoia con relativo laghetto. Vi possiamo assicurare che la salita fatta e le tre ore e mezza circa di cammino valgono la pena e il panorama indimenticabile ripagherà ampiamente delle fatica fatta!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Avvisiamo la gentile clientela che per la stagione invernale 2022/23 il nostro centro benessere rimarrà chiuso.