il nostro hotel petfriendly, le origini

il nostro hotel petfriendly, le origini

un vero hotel petfriendly sulle Dolomiti con 10 gatti e 3 cani di casa! 

Il nostro hotel Touring è petfriendly da sempre, da quando è nato nel lontano 1969. 

Avete capito bene, allora non si parlava di petfriendly ma gli amici a 4 zampe, quasi sempre cani, erano accolti e coccolati con la loro famiglia! 

Nel 1992 fu ristrutturato completamente il piccolo albergo gestito da mamma Giuseppina, che allora aveva 10 stanze ed era sopra l’officina meccanica di papà Gianfranco. 

Il pensiero per gli ospiti con cani e gatti al seguito trovó concretezza nella realizzazione di alcune camere prive di moquette, in modo da garantire maggiore igiene e pulizia.

 Le stanze erano molto richieste anche perché, specie chi ha cani di media/grossa taglia, ha spesso difficoltà a trovare un hotel petfriendly che li accolga con piacere.

Da non sottovalutare comunque la richiesta di stanze senza moquette per problemi allergici. 

Da qui la scelta di sostituire un po’ alla volta i pavimenti delle stanze che, attualmente, per due terzi sono in legno. 

Attenzione da sempre agli amici a 4 zampe che poi si é trasformata in passione. 

Quest’anno, nella realizzazione del nostro nuovo sito, abbiamo voluto inserire uno spazio “chi siamo” per presentarci brevemente facendo alcuni accenni al passato . 

Il sito é stato rifatto nell’ottica di comunicare chiaramente questo aspetto per rivolgerci alla giusta clientela e trasmettere in maniera chiara la scelta di essere un hotel petfriendly. 

Ci fa piacere raccontarvi un po’ meglio di questa nostra passione personale per gli animali.

 I primi due gatti arrivarono da Roma con Massimiliano, Iena e Fox, ed entrarono a fare parte della famiglia anche se con qualche titubanza da parte mia(Cinzia), ma bastó poco per farmene innamorare! 

Da lì l’accoglienza per un gatto cucciolo investito e ferito gravemente in paese che, dopo aver subito una delicata operazione al femore e l’amputazione della coda, era senza famiglia… 

Arrivò Craack e poi Saetta, trovato tutto malandato in un garage.

Decidemmo di prendere un cane, Ashi il nostro primo Akita. 

La scelta ricadde su un cane cucciolo in quanto, pur pensando fosse opportuno aiutare i tanti cani senza famiglia nei canili, ci preoccupava l’idea di avere un peloso tranquillo che avesse un buon carattere a contatto con le persone.

Altri gattini in cerca di una famiglia e, uno dopo l’altro, siamo arrivati a 10🙀

Quattro anni fa decidemmo di adottare Toky, la femminuccia e poco dopo vivemmo l’esperienza di una cucciolata akitosa. 

Fu un’esperienza indimenticabile, passammo alcune notti senza dormire con Toky ed i cuccioli.

 Ci sarebbe piaciuto tenerli tutti…alla fine almeno uno rimase con noi, Shiro. 

Così ora abbiamo una grande famiglia pelosa… 

Crediamo che poter colorare il proprio lavoro con una passione sia molto bello, di qui la scelta di orientarci sempre più ad un hotel petfriendly dove l’accoglienza é totale. 

I cani , nel rispetto di tutti, possono stare in tutte le aree dell’hotel e sono coccolati e benvoluti da noi e dal nostro staff. 

Cerchiamo di supportare al meglio le esigenze dei nostri Ospiti e dei loro amici pelosi, mettendo anche a disposizione spazio in frigo o freezer in caso di diete barf o casalinghe, fornendo ciotole, cuscini, teli. 

Abbiamo addirittura allestito il dog-bar;-)!

Siamo inoltre sempre a disposizione per suggerire percorsi adatti alle persone e cani che abbiamo di fronte.

La posizione del nostro hotel petfriendly vicino a prati e boschi è certamente un vantaggio molto apprezzato.

Negli ultimi anni abbiamo avviato anche una collaborazione con Tripdoggy, portale specializzato nell’organizzazione di tour di gruppo con il cane. 

Anche noi, nel nostro piccolo, oltre ad accogliere sempre tanti Ospiti con il cane, organizziamo un paio di volte all’anno il miniraduno akitoso sulle Dolomiti, bel connubio di passione e lavoro!

il nostro hotel petfriendly, le origini
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento