Il Museo Ladino di Fassa si visita gratis

Lo scrigno della memoria, così viene chiamato il
Museo Ladino di Vigo, oggi, per l’ultima volta nel
corso dell’estate, apre gratuitamente le sue porte
ai visitatori. Un’occasione da non lasciarsi
sfuggire per conoscere, divertendosi, la Val di
Fassa, dalla preistoria alla contemporaneità, a
cui è stata dedicata da poco una nuova sala.
L’esposizione del museo è infatti all’avanguardia
grazie a una rete di computer con touch-screen
che piacciono tanto anche ai più piccoli che,
semplicemente sfiorando i monitor, possono
accedere a 74 brevi filmati illustrativi (con
sonoro originale e testi in più lingue). Una
“esplorazione” interattiva, della corposa
collezione etnografica dell’Istitut Cultural Ladin,
che si può concludere acquistando un libro o un

ricordo al book-shop o al museum-shop

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento