Nel mare di parole di Francesca

Unica donna, quest’anno, tra i cinque finalisti del
premio Campiello, Francesca Melandri arriva
oggi, alle ore 17.30 in Piaz de Sotegrava, a
presentare il suo romanzo in concorso “Più alto
del mare”. Melandri, con un passato da
sceneggiatrice e divenuta nota scrittrice grazie al
libro d’esordio “Eva dorme” (anch’esso
presentato in Val di Fassa nel 2010), racconta
una vicenda che si svolge negli anni Settanta nel
giro di ventiquattr’ore, in un unico spazio: il
penitenziario dell’Asinara, circondato da
paesaggio e mare fantastici. I protagonisti, un
professore e una contadina, visitatori di due
carcerati, restano bloccati sull’isola a causa di
una tempesta. Si celebra, così, un incontro di
solitudini, sulla scia della sofferenza di chi è
dietro le sbarre ma soprattutto di chi è loro vicino ed è fuori
.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Avvisiamo la gentile clientela che per la stagione invernale 2022/23 il nostro centro benessere rimarrà chiuso.